giovedì 23 febbraio 2017

Carnevale: Geco dei Superpigiamini

Ciao a tutti, bentornati nel mio blog!
Più volte ho accennato su Instagram al fatto che nelle scorse settimane stavo confezionando un costume di carnevale per un bambino. Finalmente sono riuscita ad ultimarlo e a consegnarlo, per cui eccomi qua a raccontarvi come l'ho creato.
Questa è stata un'esperienza con tante "prime volte": è il primo costume di carnevale che faccio, è la mia prima "tuta" ed è il primo lavoro destinato ad un bambino.
Non avendo ancora figli,  non avevo mai sentito nominare il cartone animato "PJ Mascks Super Pigiamini", che a quanto pare sta spopolando tra i bambini di 2/3 anni in questo ultimo periodo. Quindi per prima cosa ho dovuto fare alcune ricerche su questa serie animata, in modo da cercare di creare un costume che somigliasse il più possibile a Geco, il personaggio scelto dal bambino. Per chi non lo conoscesse eccolo qua:

giovedì 16 febbraio 2017

Pied de poule mania!

Se anche voi, come me, siete appassionati di moda, avrete sicuramente notato nelle vostre passeggiate di shopping che una delle tendenze più affermate della stagione autunno-inverno 2017 è il ritorno del piede de poule.
Tessuto con una particolare fantasia optical, che si ispira al passato, il pied de poule, che in francese significa "piede di gallina", deve il suo nome al caratteristico disegno formato dall'incrocio di 4 fili scuri con 4 fili chiari che ricorda proprio la "zampa di gallina". Originario della Scozia, è stato reso famoso negli anni '50 in Francia da Cristian Dior, che si lascia ispirare da questo particolare motivo tipico della tradizione scozzese e lo trasforma in un fenomeno fashion. Torna quindi prepotentemente anche in questa stagione sulle passerelle e sulle vetrine dei negozi, e invade qualsiasi settore.

mercoledì 8 febbraio 2017

Un tessuto tira l'altro...

Ciao a tutti!
Oggi il mio post è dedicato allo shopping! Ma non a quello di abbigliamento (che mi piace comunque tantissimo!), ma allo shopping di tessuti.
E già, la settimana scorsa mi sono recata nel mio negozio di tessuti di fiducia ed è mancato poco che facessi una strage! Come capita con il classico shopping, ci sono dei giorni in cui non trovi nulla che ti piaccia e giorni in cui invece potresti fare la fine di Becky, la protagonista di "I love Shopping". Ecco diciamo che io venerdì ero veramente ispirata! Giuro che avrei comprato di tutto! Al negozio mi hanno mostrato un tessuto più bello dell'altro; ma alla fine ha prevalso il buon senso (ma solo per ora.. ;-)) e mi sono limitata "solamente" all'acquisto di quattro tessuti.
Anche se siamo ancora ai primi di febbraio ho acquistato tessuti leggeri adatti alla bella stagione (che spero arrivi presto!), in quanto i progetti che ho in mente sono tutti capi di abbigliamento per la primavera e per l'estate.

giovedì 2 febbraio 2017

Il primo abito non si scorda mai!

Lo confesso: sono una romanticona.... e quindi non potevo assolutamente non dedicare questo mio primo post a lui: il primo abito confezionato da me!
Chi come me ha questa passione lo sa, creare per la prima volta un abito con le proprie mani è davvero una gran soddisfazione, quindi è inevitabile che si crei un forte legame affettivo con la prima creazione "seria" (prima di questo abito avevo cucito solo una gonna e una camicia).